Loading

Chi siamo

Simona e Francesca.

Ciascuna di noi ha in dotazione:

  • tre figli di genere vario
  • una gatta striata e sovrappeso
  • un marito tifoso del Toro
  • un pezzetto di vita all’estero
  • ma soprattutto… mille strampalate domande sull’adolescenza che vorticano nella testa.

Queste e molte altre cose ci accomunano. E dunque, per non remare da sole col rischio di girandolare perdendo la rotta o peggio di andare sbattere la testa contro un iceberg abbiamo deciso di aprire, a chi come noi si trova su barche simili, un prezioso spazio di attracco. Un porto dove prender fiato per ripartire sereni, magari senza risposte da psicologi ma con l’animo più leggero.

Se anche voi terminate la giornata chiedendovi ”Ma come fanno questi adolescenti ad esser così dementi?” Allora siete dei nostri. Salite a bordo, accomodatevi, l’equipaggio è deciso a non tirare i remi in barca!

Chi è il capitano? Un po’ io, un po’ tu, un po’ si naviga a vista insieme.

Vento in poppa e buon viaggio, con portenza!

p.s. Una briciola di demenza l’abbiamo anche noi, nessuna della due ha competenze velistiche

3 comments

  1. Ciao Simona!!!!!!Ciao Francesca!!!!!!spero tanto che finalmente siate riuscite a sbloccare tutto!!!!Che bello potervi seguire !!!!!!un grande abbraccio a tutte due.
    Barbara

    1. Ciao Simone, ti chiedo scusa per l’inconveniente!!! Sono Francesca Aloi (abitavo a Shanghai, ci eravamo scritti qualche volta), ed insieme a Simona Obialero curavamo il blog “Dementi e portenti”, che abbiamo poi rinominato Azz AdolescenZe.
      Ho verificato con il ragazzo che ci dà una mano a destreggiarci con l’informatica: poiché quest’anno non abbiamo più rinnovano il vecchio dominio, ha migrato sul nuovo sito gli iscritti alla vecchia newsletter di Dementi e portenti, fra cui c’era molto probabilmente anche il tuo nome.
      Mi dispiace molto. Provvederò immediatamente ad annullare la tua iscrizione se lo desideri.
      Saluti!
      Francesca

Leave a Reply