Loading

Suggerimenti e tecniche per evitare i litigi e rimanere calmi

Litigi e adolescenza diciamo che vanno piuttosto a braccetto… ed in questo periodo di lockdown… pure peggio.
Non che consoli, ma scoprire che tutto il mondo è paese, in fondo ci fa sentire un po’ meno soli.

In questi giorni l’emittente televisiva nazionale britannica BBC ha pubblicato sul suo sito un’articolo espressamente dedicato agli adolescenti e preadolescenti su come affrontare i litigi famigliari in questo periodo di super convivenza.

Ecco qui di seguito la traduzione l’articolo, se voleste farlo leggere a qualcuno… 😉

“Trascorrere più tempo del solito insieme alla tua famiglia può risultare difficile. Potrebbe succedere di avere più spesso discussioni con i tuoi fratelli, con i tuoi genitori o con gli altri adulti con cui vivi. Si sa che si cerca di andare d’accordo con tutti. Però se senti che la tensione aumenta oppure se hai appena avuto una conversazione irritante con qualcuno della tua famiglia, ecco alcune tecniche da provare che ti potrebbero essere d’aiuto.

1. Cerca uno spazio tutto per te e permetti anche agli altri di farlo

Se puoi esci un attimo oppure vai in un altra stanza per evitare che la tensione aumenti.

2. Conta fino a 10 e respira

Ti aiuterà a sentirti meglio. Prenditi un po’ di tempo per stare da solo e fai una serie di lunghi respiri, in questo modo ritroverai velocemente la calma.

3. Trova un arbitro

Se invece le cose non migliorano o addirittura peggiorano chiedi ad un adulto di fare da “arbitro” imparziale. In questo modo tu e l’altra persona potrete dire che cosa vi infastidisce.
Se provi a vedere le cose dal il punto di vista dell’altro, ti accorgerai che non sono poi così diverse da come le vedi tu.

4. Scrivi una lettera

Prova a scrivere una lettera all’altra persona, spiega che cosa ti ha fatto arrabbiare di più, e chiedigli di fare lo stesso con te. Però ricorda di essere gentile e non usare parole che potrebbero ferire.

5. Lascia stare!

Decidi che non comincerai un litigio proprio adesso, ma che potrete parlare più tardi di cosa è successo. Quindi potete tornare a divertirvi insieme.
Se invece ti accorgi che non riesci a cambiare opinione in proposito, riprova uno dei punti precedenti dopo esserti preso un po’ di tempo per tranquillizzarti.”

Se volete leggere l’articolo in lingua originale ecco qui:

https://www.bbc.com/ownit/take-control/avoiding-arguments-at-home

Leave a Reply