Loading
Stella di Natale

3. Stella di Natale

La stella di Natale, lo sappiamo bene, è un fiore rosso. L’unico capace di presentarsi così ostinatamente sgargiante in questa stagione dove, a parte qualche bacca colorata retaggio di altre stagioni, ci sono solo dure foglie verdi e profumati fiori bianchi dell’osmantus o dell’elleboro. In questo scenario, un po’ melanconico e dimesso, Cecilia è certamente una stella rossa di Natale. Lo è stata quando, nel silenzio della sua classe di scuola media, un giorno è sbottata all’ennesima angheria ai danni di una compagna. Nel silenzio assordante dei compagni astanti, non le è stato più possibile ascoltarne un paio che davano del “crinch” alla poveretta trasformatasi in un’esanime statua di sale.  Con una vitalità che forse non aveva mai mostrato in classe, Cecilia ha risposto per lei: “Perché non lo dite a me?”. La scena si è ribaltata. Il brivido di gelo che pietrificava la scena, è diventato una ventata di primavera fuori stagione. Perché la stella di Natale è in effetti un po’ questo, un ostinato richiamo alla forza e allo splendore della natura, anche quando tutto sembra congelato e senza vita.

Leave a Reply